Archivio mensile:Dicembre 2013

Priorità riforme: già da Kelsen (1929), il no al bicameralismo perfetto

E’ l’urgenza più improcrastinabile sia sul piano socio economico che su quello politico, alla quale del resto con inusitato (ma necessario) tempismo si sta dando mano dopo le dichiarazioni delle primarie: monocameralismo, abolizione delle province e legge elettorale. Per l’alleggerimento del gravame economico della politica i più tempestivi si sono dimostrati Enrico Letta con il decreto che assegna ai cittadini la facoltà di finanziare o meno i partiti con il due per mille e di scegliere quali finanziare, e Rosario Crocetta con la riduzione della paga mensile ai deputati regionali ad 11.000 Euro in linea con le direttive europee. Continua la lettura di Priorità riforme: già da Kelsen (1929), il no al bicameralismo perfetto

Petizione per salvare la caserma di Acquedolci

Una petizione popolare per difendere l’importantissimo presidio di legalità costituito dalla stazione dei Carabinieri. L’iniziativa è del locale movimento 5 stelle ed è stata condivisa dal gruppo di opposizione consiliare “Acquedolci nel cuore”, tanto da essere stata oggetto di una interrogazione in consiglio comunale a causa della scadenza della concessione in comodato d’uso gratuito dei locali sin’ora adibiti a caserma. Continua la lettura di Petizione per salvare la caserma di Acquedolci